fbpx

Tossina botulinica per l’Uomo

 

La comparsa delle rughe nell’uomo richiede una cura efficace su più fronti, dal momento che le cause dello sviluppo di questo inestetismo possono essere svariate.

Proprio come nella donna, la comparsa delle rughe nell’uomo è dovuta all’invecchiamento cutaneo, il quale è strettamente correlato con l’invecchiamento biologico dell’organismo.

prima
prima

Da questo punto di vista, dunque, seguire un corretto stile di vita à fondamentale per ritardare la comparsa di questi inestetismi. Anzitutto, è consigliabile non eccedere nell’esposizione ai raggi UV, dunque è vivamente consigliabile prendere il sole con moderazione, evitando le ore più calde e soprattutto utilizzando delle adeguate protezioni solari. Allo stesso modo, è bene evitare vizi quali l’alcol ed il fumo, i quali accelerano il processo di invecchiamento cutaneo, ed è certamente preferibile limitare lo stress ed alimentarsi in maniera sana ed equilibrata. Un volto segnato dalle rughe appare sgualcito e spento. Spesso i muscoli mimici, costantemente aggrottati, causano alcune rughe che fanno assumere un’espressione torva, adirata o triste.

dopo
dopo

Con l’utilizzo della tossina botulinica si possono attenuare le rughe di espressione che sono causate da un uso continuo dei muscoli mimici della fronte, dal corrugare le sopracciglia o dall’ arricciare il naso. La tossina botulinica viene iniettata in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo. Il trattamento con la tossina botulinica non richiede alcun tipo di anestesia essendo praticamente indolore.
Gli uomini scelgono di eliminare le rughe della fronte, nella zona perioculare e le zampe di gallina. Risultati ottimi in un trattamento estetico facciale dipendono da una adeguata applicazione da parte di un esperto che possa eliminare le rughe senza cambiare la fisionomia del volto né l’espressività naturale.
È interessante notare come la inattivazione di alcuni muscoli possa accentuare il ruolo dei vicini antagonisti; per esempio, limitare l’attività della parte laterale del muscolo orbicolare (responsabile della formazione delle “zampe di gallina”) favorisce il tono e l’azione “ringiovanente” del muscolo frontale con un innalzamento del sopracciglio; si produce in definitiva un vero effetto lifting e lo sguardo apparirà nettamente più illuminato e vivo.
Le rughe sulla fronte esprimono virilità, ma quando sono troppe ecco che oltre la virilità esprimono vecchiaia e stanchezza: ecco allora che il trattamento con tossina botulinica mantiene l’espressività inalterata riducendo solo le rughe di troppo, in conclusione mantenimento dell’espressione virile, ma aspetto più giovane e rilassato.
Le rughe naso-geniene si approfondiscono e diventano solchi profondi anche nel maschio. Il messaggio di questi solchi è sempre legato al passare degli anni ed alla perdita di volumi del viso e di elasticità della cute, per cui esprimono vecchiaia anche nel maschio. Il trattamento mediante filler delle rughe o dei solchi naso-genieni restiutuisce freschezza allo sguardo e migliora anche la pelle.
In nessun modo l’espressione e il messaggio di virilità viene ridotto o perso, anzi dopo il trattamento viene rinforzato dal messaggio: “ adesso dimostro 10 anni meno” ; sempre più ricercato anche dai pazienti maschi.

George Clooney

Esistono anche dei trattamenti che possono ingentilire o femminilizzare lo sguardo anche per l’uomo. Modificando l’altezza e la forma delle sopracciglia si può cambiare in maniera anche marcata l’aspetto troppo virile. Lo stesso si può fare con una blefaroplastica superiore (che viene effettuata con il FELC flusso elettroni convogliato mediante il quale viene asportata la pelle in eccesso senza intervento chirurgico… vedi www.felc.it) con la quale si rimuove la cute in eccesso e vien alzat la piega palpebrale. La visita preoperatoria tra paziente e medico deve sempre includere questi dettagli e i desideri che possano modificare il messaggio sessuale del paziente.

Tom Cruise

Anche un trattamento light con tossina botulinica può scolpire la fronte e modificare la forma delle sopracciglia se il paziente lo desidera, in modo da modificare la curva delle sopracciglia che devono rimanere basse e rette nella versione “ macho” e invece un pochino arcuate e più alte lateralmente nella versione più “femminea”.