fbpx

Emicrania

emicrania

 

Le evidenze di efficacia dell’agopuntura nel trattamento di profilassi delle due forme più comuni di cefalea essenziale, l’emicrania e la cefalea di tipo tensivo, già segnalate da secoli in tutti i testi di medicina tradizionale cinese, sono andate sempre più accumulandosi in letteratura occidentale negli ultimi venti anni.

Già nel 2001 la Cochrane Collaboration poteva concludere, al termine della sua prima revisione sistematica degli studi presenti in letteratura in merito alle cefalee idiopatiche (cioé senza causa apparente), che, sulla base dell’evidenza, proporre l’agopuntura ai cefalalgici appariva pienamente giustificato.

E l’indicazione proveniente da questa prima analisi della letteratura non può che avvalorare ciò che realmente accade nella pratica quotidiana: una recente analisi sull’uso dell’agopuntura nei servizi sanitari statunitensi indica che il 9,9% di coloro che si sottopongono regolarmente ad agopuntura lo fa per il trattamento delle cefalee.

Una valutazione sistematica degli studi presenti in letteratura ha permesso di identificare, al gennaio 2008, 22 studi di qualità per un totale di 4419 pazienti per quanto concerne l’applicazione dell’agopuntura nei pazienti emicranici e 11 lavori di qualità concernenti il trattamento di 2317 pazienti sofferenti di cefalea di tipo tensivo.

Il raffronto fra i risultati ottenuti in pazienti che erano stati sottoposti ad agopuntura e quelli che non avevano ricevuto trattamenti, se non l’uso di specifici farmaci per l’attacco acuto, ha evidenziato un significativo maggiore effetto dell’agopuntura, sia nel caso dell’emicrania sia nel caso delle cefalee di tipo tensivo: analizzando il numero di giorni con cefalea vi era una sicura progressione verso la riduzione quando i soggetti erano sottoposti ad un ciclo di agopuntura e a cicli o seute di mantenimento nei periodi di assenza degli attacchi di mal di testa.

emicrania

Ciò che invece più di tutto si intende qui sottolineare è che nel raffronto con i farmaci di profilassi, regolarmente registrati e autorizzati per il trattamento dell’emicrania, l’agopuntura risulta sempre almeno equiefficace e sotto alcuni aspetti anche più efficace, mostrando inoltre sempre una quota significativamente inferiore di effetti collaterali rispetto alla terapia con farmaci. Le conclusioni delle nuove revisioni sistematiche della letteratura portano a concludere che c’è una consistente evidenza che l’agopuntura apporti un beneficio rispetto al trattamento solo sintomatico o al trattamento di routine.

Bibliografia

Melchart D, Linde K, Fischer P, Berman B., White A, Vickers A, Allais G:
Acupuncture for idiopathic headache (Cochrane Review). Cochrane Database Syst
Rev 1: CD001218, 2001