fbpx

Mesoterapia

La mesoterapia è la principale terapia medica per la cellulite. Consiste nell’iniettare nel derma profondo circa 4 millimetri sotto la cute soluzioni farmacologiche attive per ridurre o eliminare la cellulite. La cellulite è una malattia che colpisce la maggior parte delle donne di quasi tutte le fasce di età. Crea non solo inestetismi ma una vera e propria sofferenza delle zone colpite.
Le cause sono molteplici e si intrecciano tra di loro creando spesso dei quadri di malattia difficili da risolvere soprattutto quando la patologia esiste da anni. Inutile dire che lo stile di vita è il maggior responsabile di questa malattia. Un’evoluzione della mesoterapia è la intralipoterapia. La intralipoterapia (Obiettivo ZERO) è efficace per ridurre il volume del tessuto adiposo. Migliora gli inestetismi cutanei provocati dalla PEFS (cellulite) e/o dalle adiposità localizzate.

E’ un trattamento lipolitico diretto e dedicato al tessuto adiposo che prevede l’impiego di un cocktail di sostanze farmacologicamente testate che offrono risultati anche nei casi più severi di cellulite quella fibro-sclerotica, come mostrano le fotografie seguenti ad oggi tra le poche terapie validate in grado di combattere la cellulite con soddisfacenti risultati.
Le sedute sono all’inizio della terapia settimanali per poi assumere cadenza quindicinale. I risultati sono visibili in genere fin dalla 3 seduta, alcune pazienti hanno avuto miglioramenti già dopo una seduta: risulta evidente che le risposte alla terapia sono soggettive come per tutte le terapie in campo medico e sono dipendenti dalla severità del singolo caso.
Naturalmente la collaborazione del paziente è fondamentale. Bisogna fare movimento (camminare, correre, andare in bicicletta) per almeno 30-40 minuti al giorno, assumere una dieta equilibrata e dimagrante se necessario, assumere uno stile di vita sano in conclusione che tenga conto del giusto bilanciamento tra attività fisica, alimentazione, abitudini ed età. Ogni programma terapeutico per combattere la cellulite viene costruito ad hoc per il singolo paziente: le terapie non possono essere trasmesse a terzi, ma sono del tutto personali perché ognuno di noi è unico e quindi diverso.
La paziente può essere aiutata in questo percorso verso il suo benessere dal medico che proporrà a seconda dei casi, per esempio, dei coadiuvanti come integratori alimentari, farmaci naturali, consigli dietetici ecc. per creare quella sinergia necessaria a combattere una patologia che affligge moltissime donne. La visita medica è assolutamente necessaria è da qui che inizia il successo di una terapia che se condotta in modo adeguato darà risultati sorprendenti.