fbpx

Microbotox Spraybotox

E’ da circa trent’anni che viene somministrata la tossina botulinica per attenuare o eliminare temporaneamente le rughe del volto. Ci sono più di 5000 studi scientifici all’attivo.

Si effettua il trattamento principalmente per distendere le rughe della fronte, quelle attorno agli occhi, quelle in mezzo alle sopracciglia e più raramente si esegue un trattamento per le zone inferiori del volto o del collo come il Nefertiti lift con grande soddisfazione dei pazienti e nostra in quanto è il trattamento che in assoluto da i migliori risultati e gode di un’alta compliance da parte dei pazienti.

Però quella del terzo inferiore del volto è una sede difficile da trattare, pochi risultati si hanno sulle rughe verticali delle guance e su quelle della linea mandibolare, rughe che prima non venivano trattate se non in casi particolari e che oggi grazie al microbotox possiamo andare a risolvere o attenuare senza creare alcun disagio.

Ma che cos’è il micorobotulino o spraybotox?

Non è altro che la somministrazione di minime dosi, come fa intuire la parola stessa, di tossina botulinica. La sostanza viene diluita molto e iniettata superficialmente, tangenzialmente al piano cutaneo, con sottilissimi aghi che non provocano dolore. Le iniezioni sono distribuite a tappeto sull’area interessata con una tecnica che definisco a spray, proprio come se si spruzzasse la cute con uno spray!
L’alta diluizione della tossina botulinica a dosi quasi inefficaci, omeopatiche (l’efficacia del trattamento è data dal tappeto di microiniezioni che viene effettuato per questa tecnica innovativa) la rende assolutamente priva di possibili effetti collaterali in quelle sedi che se trattate in modo classico potrebbe dare.

Indicazioni principali del microbotox

Le indicazioni principali di questa tecnica innovativa sono le rughe e le imperfezioni delle guance e della linea mandibolare e del collo. Il trattamento risulta anche utile ed efficace per trattare l’acne in fase attiva, le piccole cicatrici, i cheloidi – che sono delle cicatrici ipertrofiche disastrose – che con il botulino perdono il loro stato infiammatorio e diventano bianche.

Il microbotox o botoxspray, come io amo chiamarlo, è la novità nei trattamenti del volto con tossina botulinica: possiamo affermare che il tossina botulinica può essere considerato ora un trattamento completo e non più complementare per il ringiovanimento full face. La vera novità assoluta nei trattamenti del volto di quest’anno.